Cos' e' l' F3B

Che cos' è l' F3B?

L' International Air Transport Association FAI ha diviso l' aeromodellismo in classi, ed ha inserito tutto sotto la lettera F,

mentre con il numero 3 ha voluto indicare che i modelli usati sono radiocomandati e infine con la lettera B ha voluto indicare che gli aeromodelli non hanno un motore, quindi alianti.

Dietro alla sigla poi troviamo un regolamento che con il passare degli anni e' stato modificato fino ad arrivare a quello attuale, qui di seguito cercheremo di descriverlo brevemente.

Gli alianti adatti e adottati da tutti i concorrenti nella classe F3B, hanno un' apertura alare di circa tre metri e una massa complessiva di due chilogrammi.

I modelli usati ormai sono tutti costruiti da qualche costruttore, pochi volenterosi si addentrano nella auto-costruzione.

Un round completo è formato da tre prove, quella della "durata" della "distanza" e della "velocità", le prime due prove sono volate in gruppi  mentra la prova della velocità viene svolta singolarmente ma e' il tempo ad essere messo a confronto con quello di tutti i concorrenti.

Durante la competizione, gli eventi  e i risultati possono essere osservati in un grande tabellone.

 

La Partenza - Un tour di forze dinamiche

Il lancio degli alianti viene effettuato grazie ad un vericello alimentato da una batteria.

I modelli vengono agganciati ad un filo e trainati da dei vericelli elettrici. Questi vericelli  sono limitati con resistenze per mettere in condizioni omogenee tutti i concorrenti. I fili usati sono comuni fili da pesca, di diametro compreso tra 1,0  e 1,4 millimetri. Ad oggi, a secondo delle condizioni di vento che si trovano si raggiungono dai 200 ai 300 metri di quota.

Durante il traino e piu' precisamente nel momento dello sgancio i modelli sono sottoposti a piu' di 30 volte l' accelerazione di gravità.



 

Task A) Durata - Le prestazioni in confronto diretto.

Con un tempo operativo di 12 minuti 10 piloti concorrono tra di loro per ottenere il massimo punteggio 

L'obbiettivo a volte risulta facile, ma ogni tanto, i piloti non si riescono a sfruttare correnti ascensionali e la lunga planata diventa piu' breve del previsto. Infine al termine del volo deve essere fatto un'atterraggio di precisione.

 

 

 







 

Task B) Distanza - Una prova emozionante

Con il proprio aliante bisogna percorre piu' volte possibile la distanza dei 150 metri delineate da due basi.

Il tempo operativo e' di 7 minuti e si gareggia in gruppi di 5 persone. Nei 7 minuti  ogni pilota decidera' la tattica piu' giusta da seguire.

In questa prova la collaborazione e la comunicazione con il team sono fondamentali e grazie a segnali acustici e visivi al pilota

viene segnalata il raggiungimento di ogni base. Anche in questo caso il massimo punteggio sono i 1000 punti, quindi il maggior numero di basi a rispetto degli atri.

 





Task C) Velocità - Terapia e pallottole

In questa prova l'obbiettivo e' fare il miglior tempo. Il percorso da compiere sono 4 basi.

In questo compito il pilota avrà un tempo operativo di 4 minuti.

Il record mondiale è di 11,90 secondi, che corrisponde a una velocità media di oltre 200 km / h. Anche nella prova di velocita'  il tabellone aiuta i concorrenti nel sapere il proprio turno e il tempo da battere.

Sempre per poi ottenere gli ambiti 1000 punti e chi fara un tempo piu' alto avrà una penalizzazione in proporzione al miglior tempo.

I NOSTRI VIDEO PREFERITI...

Durata

Task A

Distanza

Task B

Velocità

Task C